Fare (bene) 2017-2018

GENNAIO 2018

Il Dipartimento di Matematica e il Dipartimento Economia e Finanza di “Tor Vergata” nella lista delle Eccellenze del MIUR e ANVUR

Il Dipartimento di Matematica e quello di Economia e Finanza di “Tor Vergata” si sono collocati ai vertici della classifica dei 180 Dipartimenti Eccellenti per il quinquennio 2018-2022 stilata dal MIUR e dall’Agenzia Nazionale di Valutazione del sistema Universitario e della Ricerca (ANVUR). In forza dell’altissimo livello della ricerca scientifica e della qualità dei progetti proposti, i Dipartimenti saranno pertanto assegnatari di finanziamenti destinati a rafforzare e valorizzare la qualità della ricerca, con investimenti in capitale umano, infrastrutture e attività didattiche di alta qualificazione.

DICEMBRE 2017

A Ilaria Giannetti il Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica per le Scienze dell’Ingegneria e dell’architettura con il libro “Il tubo Innocenti. Protgonista invisibile della Scuola italiana di Ingegneria”

Con il libro “Il tubo Innocenti. Protagonista invisibile della Scuola italiana di Ingegneria”, Ilaria Giannetti, Ricercatrice post-doc del Dipartimento di Ingegneria civile e Ingegneria informatica, ha vinto il Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica per le Scienze dell’Ingegneria e dell’architettura, organizzato dall’Associazione Italiana del Libro con il patrocino del CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche), dell’AIRI (Associazione Italiana per la Ricerca Industriale) e dell’UNINETTUNO (International Telematic University).

 


MAGGIO 2017

I ricercatori di “Tor Vergata” “annusano” le cellule staminali durante il loro differenziamento

Nello studio pubblicato dalla rivista Scientific Reports si legge che ricercatori di “Tor Vergata” sono riusciti a “fiutare” che cosa avviene durante il differenziamento delle cellule staminali umane pluripotenti ottenute in laboratorio, cosiddette iPS. La ricerca, diretta dai Professori Corrado Di Natale e Federica Sangiuolo, ha coinvolto i Dipartimenti di Ingegneria Elettronica, Biomedicina e Prevenzione, e Scienze e Tecnologie Chimiche. Le cellule iPS sono pluripotenti in quanto capaci di differenziarsi in qualsiasi tipo di cellula del corpo umano

FEBBRAIO 2017

Gli enigmatici buchi neri sono governati da fenomeni magnetici

I venti e i getti prodotti da un buco nero sono governati da fenomeni magnetici, indipendentemente dalla massa dell’oggetto compatto: questa la scoperta di un team internazionale di ricercatori, pubblicato sulla rivista Nature Astronomy. Co-autore dello studio, il ricercatore all’Università di Roma “Tor Vergata”, con Francesco Tombesi, che già nel 2015, sempre con una ricerca sui buchi neri,  si era conQuistato la copertina di Nature.

GENNAIO 2017

Con il Progetto Nemesys gli studenti di “Tor Vergata” difendono gli aerei dai raggi cosmici

Gli effetti delle radiazioni sui componenti elettronici tendono a causare  malfunzionamenti anche sui dispositivi usati alle quote dei voli commerciali e addirittura al livello del mare. Il progetto Nemesys (Neutron Effects on MEmory SYStems), che intende studiare la frequenza di questi effetti a quote stratosferiche usando un pallone aerostatico fornito dall’Esa, Agenzia Spaziale Europea, ha permesso a un gruppo di studenti di “Tor Vergata” di la selezione per partecipare al programma Rexus/Bexus, creato in collaborazione tra ESA, SNSB, DLR e ZARM e rivolto a futuri ingegneri che hanno voglia di confrontarsi con le sfide dello spazio.

GENNAIO 2017

South Pole Solar Observatory: nel progetto “Tor Vergata” e MOTH II, il telescopio solar

La ricerca di “Tor Vergata” con Francesco Berrilli, docente di Fisica Solare e Climatologia Spaziale all’Università di Roma “Tor Vergata” e a Stefano Scardigli, Post Doc per il Dipartimento di Fisica sempre a Roma “Tor Vergata”, protagonista al Polo Sud con il progetto internazionale South Pole Solar Observatory, il telescopio dedicato all’osservazione del Sole. Il team antartico è composto da ricercatori dell’Università delle Hawaii, Georgia State University, Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, JPL e European Space Agency.

LUGLIO 2016

Nanomateriali applicati alle neuroscienze:  le spugne magiche di “Tor Vergata” passano dalla purificazione delle acque alla connessione dei tessuti nervosi

Una spugna di nanotubi di carbonio, compatibile con il tessuto nervoso, è capace di collegare due “fettine” di midollo spinale: l’importante risultato, ottenuto dal gruppo di Maurizio Prato dell’Università di Trieste, in collaborazione con Maurizio De Crescenzi dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” e Laura Ballerini della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati (Sissa) di Trieste, è stato pubblicato sulla prestigiosa rivista Science Advances, numero di luglio, con il titolo “3D meshes of carbon nanotubes guide functional reconnection of segregated spinal explants”

GIUGNO 2017

Sviluppo cerebrale e comportamenti antisociali negli adolescenti, “Tor Vergata” collabora a studio internazionale

 “Tor Vergata” ha collaborato alla studio insieme al CNR, Università di Cambridge e Università di Southampton pubblicato su sulla rivista internazionale Journal of Child Psychology and Psychiatry.  La ricerca ha dimostrato il legame tra sviluppo cerebrale e comportamenti antisociali negli adolescenti. Gli scienziati italiani e inglesi hanno utilizzato metodiche di risonanza magnetica per visualizzare la struttura cerebrale di adolescenti maschi con diagnosi di disturbo della condotta sociale, un grave problema neuropsichiatrico caratterizzato da estrema aggressività, uso ripetuto di armi e droghe e comportamenti menzogneri e fraudolenti