Nuovo farmaco per la terapia del Morbo di Crohn

Il prestigioso “The New England Journal of Medicine” ha dedicato, nel numero di Marzo 2015, ampio spazio ai risultati di uno studio ideato e coordinato dall’Università degli Studi Roma “Tor Vergata”, volto a valutare l’efficacia di un nuovo farmaco, denominato Mongersen, nei pazienti con malattia di Crohn. Lo studio, coordinato dal prof. Giovanni Monteleone, è stato condotto da un gruppo di ricercatori della Cattedra di Gastroenterologia dell’Università di Roma “Tor Vergata”, diretta dal prof. Francesco Pallone. Il gruppo di lavoro è lo stesso che ha condotto, nel corso di oltre un decennio di ricerche, gli studi sperimentali che hanno fornito le basi bio-patologiche per l’ideazione e la formulazione del nuovo farmaco